[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 11/09/2020

Sezione Stazione appaltante

Comune di Poli
Procesi Enrico

Sezione Dati generali

Gara telematica a procedura aperta tramite piattaforma e-procurement per l'affidamento degli interventi di realizzazione di n. 24 alloggi ERP in località Colle Fattore, nel territorio comunale di Poli (articolo 60 del D.lgs. 18 aprile 2016 n. 50 e s.m.i..) - CIG : 8289767423 - CUP : B43J11001000003
Lavori
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
2.154.946,90 €
22/06/2020
31/07/2020 entro le 12:00

Sottosezione Scadenze precedenti alla rettifica

Data scadenza Ora scadenza Data e ora operazione rettifica
28/07/2020 12:00 27/07/2020 20:31:33
G00046
In aggiudicazione

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
  • Domanda di partecipazione di cui art. 13 lett. a) punto 1. del bando - disciplinare di gara
  • Dichiarazione sostitutiva di cui art. 13 lett. A) punto 2. del bando - disciplinare di gara
  • PASSOE di cui all'art. 13 lett. A) punto 3 del bando - disciplinare di gara
  • mandato collettivo di cui all'art. 13 lett. A) punto 4 del bando - disciplinare di gara
  • Documento attestante la prestazione della cauzione provvisoria a favore del Comune di Poli di cui all'art. 13 lett. A) punto 5 del bando - disciplinare di gara
  • Eventuale documentazione in caso di avvalimento di cui all'art. 13 lett. A) punto 6 del bando - disciplinare di gara
  • Dichiarazione di presa visione dei luoghi di cui all'art. 13. lett. A) punto 7 del bando - disciplinare di gara
Busta tecnica
  • Progetto tecnico di cui all'art. 13 lett. B) del bando - disciplinare di gara
Busta economica
  • Dichiarazione d'offerta di cui all'art. 13 lett. C) del bando - disciplinare di gara

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 21/07/2020
    Risposta quesito - Quesito 8: si chiede l'invio del Quadro Incidenza della manodopera. Risposta 8: L'incidenza della mano d'opere su tutte le lavorazioni è riportata nel capitolato d'appalto capitolo 2 Art. 7.
  • Pubblicato il 21/07/2020
    Risposta quesito - Quesito 7: in riferimento al Criterio 3 del Disciplinare di gara riguardante la sistemazione delle aree verdi esterne, si richiede se l'area di verde attrezzato da allestire con giochi per bambini è da collocarsi nella fascia di verde pubblico a nord (tra i confini del Lotto A2 e la fascia di pertinenza pavimentata di 3 metri), oppure nell'area a sud a mezzaluna compresa fra le due fasce di parcheggio, o ancora è possibile allestire entrambe le aree? Risposta 7: Non ci sono preclusioni per la collocazione.
  • Pubblicato il 21/07/2020
    Risposta quesito - Quesito 6: si chiede delucidazioni in merito al parametro di valutazione OFFERTA TECNICA ALL. 1 SUB CRITERIO 2.1 con attribuzione di punteggio alla realizzazione di ascensori di collegamento interno i quali, non figurando negli elaborati progettuali e nel computo metrico rappresentano per i concorrenti un onere aggiuntivo rispetto a quanto previsto nel progetto e pertanto di tipo quantitativo piuttosto che di tipo qualitativo. Risposta 6: La realizzazione degli ascensori rientra nelle caratteristiche previste dall'art. 95 comma 6 punto a del D.LGs 50/16 a) la qualità, che comprende pregio tecnico, caratteristiche estetiche e funzionali, accessibilità per le persone con disabilità, progettazione adeguata per tutti gli utenti, certificazioni e attestazioni in materia di sicurezza e salute dei lavoratori, quali OSHAS 18001, caratteristiche sociali, ambientali, contenimento dei consumi energetici e delle risorse ambientali dell'opera o del prodotto, caratteristiche innovative, commercializzazione e relative condizioni.
  • Pubblicato il 16/07/2020
    Risposta quesito - Quesito 5: con la presente si chiede dove poter visionare e scaricare il CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO - QUADRO INCIDENZA MANODOPERA E CRONOPROGRAMMA che non trovo tra gli allegati. Risposta 5: si comunica che, in data odierna, sono stati caricati il Capitolato Speciale d'appalto e il diagramma di Gant Cronoprogramma. Successivamente si procederà alla pubblicazione del quadro incidenza della manodopera.
  • Pubblicato il 15/07/2020
    Risposta quesito - Quesito 4: i documenti Domanda di partecipazione punto1 lett. a del disciplinare e il DGUE pag 12 del disciplinare devono essere predisposti dall'OE? perchè tra la documentazione di gara messa a disposizione dalla stazione appaltante non ci sono. Risposta 4: I documenti indicati devono essere autoprodotti, in quanto non è stato predisposto alcun modello.
  • Pubblicato il 02/07/2020
    Risposta quesito - Quesito 3: Si chiede se per l'ottenimento dei 5 punti indicati nel Criterio 4 Subcriterio 4.1 dell'Allegato A le certificazioni richieste (UNI EN ISO 9001; UNI EN ISO 14001; UNI EN ISO 45001) debbano essere possedute, in caso di RTI, da tutti i soggetti raggruppati. Risposta 3: in questa fase, ai sensi dell'art. 74 comma 4 del D.lgs. 50/2016 s.m.i., sono comunicate sole le informazioni complementari per quanto attiene ai capitolati d'oneri ed ai documenti complementari. Costituirebbe infatti violazione dei principi di correttezza e di parità di trattamento verso gli operatori economici partecipanti e soprattutto grave violazione delle norme che presiedono al corretto svolgimento delle gare di appalto, anticipare a bando aperto valutazioni sull'ammissione o meno dei concorrenti. Infatti, queste devono essere espletate dal soggetto competente in sede di svolgimento delle operazioni di gara, secondo quanto previsto al capitolo 5.2. delle Linee guida dell'autorità Nazionale Anticorruzione (Anac) n. 3 approvate dal Consiglio della stessa Autorità con delibera n. 1007 del 11.10.2017, dopo la scadenza del termine di presentazione delle offerte.
  • Pubblicato il 26/06/2020
    Risposta quesito - Quesito 2: Codesta impresa essendo in possesso dell'Attestazione SOA per le seguenti categorie: OG1 V - OG11 I - OS28 III - chiede se è possibile partecipare alla gara in oggetto coprendo la categoria OG11 II (come richiesto dal Disciplinare di gara) con la categoria OG11 I e OS28 III. Risposta 2: In merito al quesito posto si ribadisce quanto indicato all'art. 1.3. del disciplinare di gara, e si precisa che in questa fase, ai sensi dell'art. 74 comma 4 del D.lgs. 50/2016 s.m.i., sono comunicate sole le informazioni complementari per quanto attiene ai capitolati d'oneri ed ai documenti complementari. Costituirebbe infatti violazione dei principi di correttezza e di parità di trattamento verso gli operatori economici partecipanti e soprattutto grave violazione delle norme che presiedono al corretto svolgimento delle gare di appalto, anticipare a bando aperto valutazioni sull'ammissione o meno dei concorrenti. Infatti, queste devono essere espletate dal soggetto competente in sede di svolgimento delle operazioni di gara, secondo quanto previsto al capitolo 5.2. delle Linee guida dell'autorità Nazionale Anticorruzione (Anac) n. 3 approvate dal Consiglio della stessa Autorità con delibera n. 1007 del 11.10.2017, dopo la scadenza del termine di presentazione delle offerte.
  • Pubblicato il 26/06/2020
    Risposta quesito - Quesito 1: si richiede conferma relativamente al n° 10 pagine di relazione e n° 3 elaborati grafici, per ogni criterio di gara, a prescindere dal numero di subcriteri. Ad es.: n° 10 pagine di relazioni e n° 3 elaborati per il criterio 3 relativo alle sistemazioni esterne, e il medesimo numero di pagine di relazione ed elaborati grafici per il criterio 2 relativo ad ascensori, impianti a servizio degli alloggi, centralizzazione utenze, pubblica illuminazione, impermeabilizzazione ed illuminamento dei locali seminterrati etc.) o per il criterio 1 relativo alla differenziazione delle pavimentazioni. Oppure si tratta di un mero errore di trascrizione? Risposta 1: si conferma quanto è indicato nell'allegato A Criteri di valutazione dell'offerta, relativamente al n° 10 pagine di relazione e n° 3 elaborati grafici, per ogni criterio di gara, a prescindere dal numero di subcriteri.

[ Torna all'inizio ]