[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 12/07/2019

Sezione Stazione appaltante

Distretto sociosanitario RM 5.4. - Comune di Olevano Romano
Sterbini Elisa

Sezione Dati generali

Gara telematica a procedura aperta tramite piattaforma e-procurement per l'affidamento del servizio centro prevenzione e sostegno alla famiglia - Distretto sociosanitario RM 5.4. - CIG : 788297331C
Servizi
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
88.498,61 €
26/06/2019
23/07/2019 entro le 12:00
G00010
In aggiudicazione

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
  • Domanda di partecipazione di cui art. 13 punto 1) del disciplinare di gara
  • Domanda di partecipazione di cui art. 13 punto 1) del disciplinare di gara per operatori consorziati (riferita ai soggetti di cui all'art. 45 co. 2 lett. b, c, D.lgs. n. 50/2016 e s.m.i.)
  • Domanda di partecipazione di cui art. 13 punto 1) del disciplinare di gara per operatori raggruppati (riferita ai soggetti di cui all'art. 45 co. 2 lett. d, e, f, g del D.lgs. n. 50/2016 e s.mi.)
  • Dichiarazione sostitutiva di cui art. 13 punto 2) del disciplinare di gara
  • Stampa del PASSOE di cui all'art. 13 punto 3) del disciplinare di gara
  • Dichiarazione sostitutiva relativa al possesso dei requisiti di ordine speciale di cui all'art. 13 punto 4) del disciplinare di gara
  • Documento attestante il pagamento della cauzione provvisoria di cui all'art. 13 punto 5) del disciplinare di gara
  • Documentazione da presentare in caso di eventuale avvalimento
  • Disciplinare di gara sottoscritto per accettazione di cui all'art. 13 punto 7) del disciplinare di gara
  • Capitolato speciale d'appalto sottoscritto per accettazione di cui all'art. 13 punto 7) del disciplinare di gara
  • Documento attestante il possesso dei locali indicati per lo svolgimento delle attività oggetto del presente affidamento di cui all'art. 13 punto 8) del disciplinare di gara
Busta tecnica
  • Relazione tecnica di cui all'art. 13 punto 9) del disciplinare di gara
Busta economica
  • Dichiarazione d’offerta di cui all'art. 13 punto 10) del disciplinare di gara

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 12/07/2019
    Risposta quesito -

    Quesito: in merito alla dichiarazione di cui al punto 4) articolo 13 del disciplinare di gara, viene richiesta: dichiarazione sostitutiva, relativa al possesso dei requisiti di ordine speciale di cui al precedente punto 3. del disciplinare di gara (requisiti di idoneità professionale, di capacità economica e finanziaria e di capacità tecnica e professionale). 

    si fa presente che al punto 3. del disciplinare di gara non vengono specificati i requisiti di capacità tecnica e professionale, bensì soltanto i requisiti di idoneità professionale (regolare iscrizione, per la tipologia corrispondente con quella oggetto della presente procedura di gara, nel registro della Camera di Commercio) e capacità economica e finanziaria (idonee dichiarazioni rilasciate da almeno un Istituto bancario in originale attestante la capacità e la solidità economica e finanziaria del concorrente in relazione alla gara.)
    si chiede dunque se non devono essere posseduti i requisiti di capacità tecnico - professionale o se devono essere posseduti e con quali modalità specificati. (ad es. elenco servizi dell'ultimo triennio 2016-2017-2018).

    Risposta: la dichiarazione di cui al punto 4) art. 13 deve essere resa per i soli requisiti richiesti all'art. 3 del disciplinare di gara.


  • Pubblicato il 12/07/2019
    Risposta quesito -

    Quesito: Documento attestante il possesso (comodato d’uso, locazione, proprietà, patto di riservato dominio, ecc.), da perfezionarsi eventualmente, ai fini dell’esecuzione del contratto in caso di aggiudicazione, dei locali indicati per lo svolgimento delle attività oggetto del presente affidamento.
    Come si fa a parlare di possesso di un locale se stiamo in fase di gara? Può andar bene una promessa di locazione che si perfezionerà solo in caso di aggiudicazione?.

    Inoltre per quale motivo è stata indicata una località ben precisa, Subiaco, dove deve essere presente la sede del Centro?

    Risposta: il possesso dei locali non è un requisito di partecipazione ma di esecuzione dell’appalto. A tal fine la ditta concorrente dovrà dimostrare, mediante produzione di idonea documentazione, corredata delle relative planimetrie, in caso di aggiudicazione, l’effettiva disponibilità per tutta la durata dell’appalto. La scelta della località di ubicazione del Centro di prevenzione e sostegno alle famiglie è motivata dal fatto che Subiaco, all’interno del territorio del Distretto RM 5.4, ha una posizione centrale, è maggiormente servita da servizi di trasporto pubblico tale da permettere facile raggiungibilità da tutti i comuni afferenti al distretto.

[ Torna all'inizio ]